Ovomaltine – una storia sempre in movimento, dal 1904

Chiaro, brillante, scuro o intenso: non tutti gli arancioni sono uguali. In passato il barattolo di Ovomaltine si è vestito di ogni tipo di arancione immaginabile. Ma se tonalità, caratteri e logo sono cambiati con il tempo, il contenuto è rimasto sempre lo stesso. La storia di Ovomaltine ha inizio nel 1904, anno della sua creazione. La polvere Ovomaltine da bere si basa ancora oggi sull’antica formula magica del Dr. Albert Wander.

Inizialmente questa bevanda ricostituente serviva a dare energia alle persone deboli, ma poi gli sportivi la scoprirono e cominciarono a utilizzarla. Ovomaltine si fece subito pioniere, diventando il primo sponsor di un evento sportivo, nel 1923. La bevanda energetica unica nel suo genere non tardò molto a farsi strada fino alla tavola delle famiglie. Ha inizio così la singolare storia di Ovomaltine

2020 - La tentazione oscura: Ovomaltine Petit Beurre Noir

La gamma Ovomaltine non ha mai smesso di crescere e non smetterà mai 😉 (niente panico). Ecco l’ultimo prodotto della famiglia Ovomaltine: Petit Beurre Noir! Un’esperienza gustativa delicatamente amara abbinata all’amato Petit Beurre. Irresistibile e delizioso da mordere! 

2019 - Ovomaltine Crunchy Cream diventa palm oil free

Da ora Ovomaltine Crunchy Cream è senza olio di palma! Ovomaltine ha particolarmente a cuore l’utilizzo di materie prime sostenibili e di qualità svizzera. Perciò, l’olio di palma precedentemente contenuto nella Ovomaltine Crunchy Cream è stato sostituito con olio di colza di origine svizzera. Grazie alla provenienza locale dell’olio di colza, le distanze di trasporto sono state ridotte. Maggiori informazioni sugli sforzi che compiamo per una produzione priva di olio di palma sono disponibili qui (link alla pagina sulla sostenibilità).

2019 - Le novità al cioccolato per grandi e piccoli buongustai

Buone notizie per tutti gli appassionati di cioccolato: è arrivata la Pasqua arancione Ovo! Con i simpatici coniglietti e ovetti Ovo, la caccia alle uova sarà ancora più elettrizzante. Mentre il nuovo Ovomaltine Branchli offre momenti di puro piacere cioccolatoso per tutto il resto dell’anno.

Coniglietto di Pasqua Ovomaltine

I nuovi coniglietti impertinenti non solo impressionano con le loro adorabili orecchie arancioni Ovaltine e il loro sorriso malizioso, ma anche con il loro inconfondibile gusto Ovo. Li avete già visti?

Ovetti di Pasqua Ovomaltine

La ricompensa del trovatore per ogni uovo di Pasqua di cioccolato nascosto è alta: cioccolato al latte più liscio e croccante al gusto ovo che si scioglierà in bocca come per magia.

Branchli

Possiamo presentare? Ovomaltina Branchli - la Branchli più croccante della Svizzera.

Ovo easter bunny si schiude dalla lattina
Ovo coniglietto di Pasqua con orecchio staccato a morsi
ricercato: Ovo Easter Bunny

2018 - Un duo fantastico: i prodotti proteici Ovomaltine

Dalla fondazione di Ovomaltine nel 1904, il marchio non si è fermato mai. Anzi, sono stati creati molti nuovi prodotti a partire dal cioccolato in polvere Ovo, e ne arriveranno altri! Queste sono le ultime novità più importanti:

Müesli Plus

Massima potenza proteica: Ovomaltine Muesli Plus è un goloso mix di muesli croccante e fiocchi d’avena con il 35% di zuccheri in meno rispetto ai normali muesli croccanti e il 22% di proteine.

Protein Drink

Il nuovo Ovomaltine High Protein Drink unisce il sapore unico di Ovomaltine alle straordinarie proprietà delle proteine e contiene addirittura il 15% di zuccheri in meno rispetto alle tradizionali bevande a base di latte.

2017: tre nuovi prodotti in un solo anno

Un cambiamento delle abitudini di consumo crea nuove possibilità. Per questo nella primavera del 2017 l’assortimento Ovomaltine viene ampliato, nel corso di soli 4 mesi, con ben tre prodotti. Questi tre prodotti hanno una cosa in comune: sono lo snack perfetto quando si è fuori casa.

Ovo Rocks

Ovo Rocks, un leggero cuore di Ovomaltine avvolto da finissimo cioccolato al latte svizzero, perfetto da condividere con gli amici.

Crisp Müesli Snack

Crisp Müesli Snack: la barretta ispirata a Ovomaltine Crisp Müesli è lo snack sano che spezza la fame.

Crunchy Roll

Ovomaltine Crunchy Roll, la brioche al cioccolato farcita con Ovomaltine Crunchy Cream, è perfetta per la colazione o come spuntino di metà mattina.

2015 – Wander SA compie 150 anni

Wander festeggia il suo centocinquantesimo anniversario. Migliaia di persone in tutto il mondo iniziano la giornata con i suoi prodotti, fanno uno spuntino o si dissetano e fanno il pieno di sana energia, non per riuscirci meglio, ma più a lungo.

Wander SA compie 150 anni
Didier Cuche all'impianto di produzione dell'Ovomaltina

2012 – Didier, eroe nazionale

Per Didier Cuche il 2012 è un anno ricco di emozioni ed è marcato da avvenimenti decisivi. Dopo aver guadagnato il titolo di «Sportivo dell’anno», nel 2011 Didier viene nominato anche «Svizzero dell’anno». Questo premio è la coronazione della sua fulminante carriera di sciatore: a fine stagione, infatti, Didier comunica il suo ritiro dal circuito sportivo. Mentre in futuro la nazionale di sci dovrà rinunciare a Didier Cuche, Ovomaltine potrà continuare a fare affidamento sul suo fedele «collaboratore esterno». La collaborazione continuerà ben oltre il termine della sua carriera.

2012 – due nuovi spot televisivi

Ovomaltine decide di tornare al noto slogan «Con Ovomaltine non ci riesci meglio. Ma più a lungo.» e crea due nuovi spot pubblicitari, uno dedicato al kitesurfing, l’altro alle vacanze.

Kite (2012)

Vacanze (2012)

2008 – dà più sprint alla tua giornata

La giornata della ragazza dello spot pubblicitario Ovomaltine del 2007 dura appena 25 secondi. La seguiamo da vicino dal momento in cui si alza fino a quando spegne la luce prima di andare a letto. A scuola, durante la lezione di nuoto o la sera quando va a ballare: Ovomaltine le fornisce energia sana per il corpo e la mente. «Dà più sprint alla tua giornata» è lo slogan dello spot, che passa sul teleschermo nello stile dinamico dei clip musicali.

Ovomaltine Crunchy Cream - prima e dopo il 2005

2005 – lancio di Ovomaltine Crunchy Cream

Capita spesso di vedere fedelissimi di Ovomaltine spargere Ovo in polvere sulla loro fetta di pane imburrato. Questa osservazione fornisce l’ispirazione per un nuovo prodotto: l’Ovomaltine Crunchy Cream, che viene lanciata nel 2005. Dopo 10 anni di successi, Wander SA decide di investire nella tecnologia di produzione di Ovomaltine Crunchy Cream e di spostare nel 2016 la produzione della crema spalmabile dal Belgio alla Svizzera.

2004 – Ovomaltine compie 100 anni!

Un buon motivo per festeggiare: Ovomaltine compie cent’anni. Come tutti i festeggiati di questo mondo, anche Ovo esprime un desiderio: che i giovani sportivi di oggi abbiano una carriera di successo. È il caso di Noel, giocatore di calcio di 7 anni: deve poter partecipare ai mondiali del 2018. Oppure della piccola Laura: nel 2017 deve poter diventare campionessa di discesa. Per trasformare questi desideri in realtà, le piccole storie dei campioni di domani terminano sempre con il nuovo slogan di Ovomaltine: «Non mollare mai.»

Ovomaltine compie 100 anni!
Ovomaltine Crisp Müesli

2000 – introduzione di Ovomaltine Crisp Müesli

Con il nuovo Ovomaltine Crisp Müesli, Ovo lancia un nuovo prodotto per la colazione che soddisfa la necessità sempre più forte dei consumatori di cominciare la giornata con una carica di energia sana.

1999 - il motto Ovomaltine: non meglio. Ma più a lungo.

«Con Ovomaltine non ci riesci meglio. Ma più a lungo.» È questo il messaggio che conquista il pubblico nei divertenti e scanzonati spot televisivi e del cinema, e che negli anni successivi diventerà una frase fatta ben nota.

Ovaltine e Ueli Kestenholz 1998

1998 – una squadra da sogno

Ovomaltine diventa sponsor ufficiale della Nazionale di sci alpino femminile e maschile della Svizzera ed espande il suo supporto anche agli sport di tendenza. Con Ueli Kestenholz, stella nascente dello snowboard, Ovomaltine dimostra che anche la nuova generazione di sportivi apprezza le note qualità della bevanda energetica.

Dopo i giochi olimpici di Nagano inizia la collaborazione ufficiale fra Ovomaltine e Didier Cuche. Con questo grande fan di Ovomaltine, negli anni successivi, si consoliderà un’amicizia di lunga durata.

Didier Cuche e Ovomaltine - inizio della cooperazione
Vreni Schneider - una madrina speciale

1990 – una madrina speciale

Vreni Schneider è la prima sciatrice di Coppa del Mondo ad ottenere un contratto personale di sponsor con Ovomaltine. La collaborazione dura fino al termine della sua carriera. Vreni Schneider compare anche come «madrina» dell’Ovo Grand-Prix.

1984 – 80 anni e ancora in gamba!

Ovomaltine compie 80 anni e non perde lo smalto della gioventù. La lunga tradizione di Ovomaltine si rispecchia alla perfezione nei diversi design del barattolo, i quali nel corso del tempo vengono costantemente adattati agli standard attuali.

Storia Lattina di Ovomaltina 1904 - 1996

1981 – Häsch dini Ovo hüt scho gha

Lo slogan pubblicitario «Häsch Dini Ovo hüt scho ghaa?» (Hai già bevuto il tuo Ovo oggi?) nasce alla fine degli anni ‘70 e all’inizio degli anni ‘80 entra a far parte dei modi di dire della Svizzera. In questo periodo viene anche rinnovato il design del barattolo.

Ovo Grand-Prix 1972

1972 – Ovo Grand-Prix: impegno per i giovani campioni

Con il lancio dell’Ovo Grand-Prix nel 1972, Ovomaltine si riconferma come pioniere e dà vita al più grande progetto dello sport giovanile svizzero, che nei 25 anni successivi si affermerà quale trampolino di lancio dei giovani campioni di sci più promettenti della Svizzera. Da qui sono partiti molti grandi nomi. Fra i partecipanti ci sono nomi noti quali ad esempio Pirmin Zurbriggen, Marc Girardelli ed Erika Hess. L’Ovomaltine Grand-Prix affascina anche sportivi che più tardi prenderanno un’altra strada: Anita Weyermann vince l’Ovo Grand-Prix nel 1988 a Les Mosses nello slalom gigante, Martina Hingis ottiene nel 1991 il 15° posto.

Grand-Prix Ovomaltine - Kind in Action Grand-Prix Ovomaltine - Mike von Grünigen und Urs Kälin Start Grand-Prix Ovo Zielbereich Ovo Grand-Prix Besichtigung Piste Ovo Grand-Prix Vreni Schneider am Grand-Prix Ovomaltine Kind am Ovomaltine Grand-Prix Kind am Ovomaltine Grand-Prix

1965 – sempre un pioniere: Il primo spot pubblicitario Ovo

Ovomaltine – sempre al passo con i tempi. Quando la televisione svizzera sta muovendo i primi passi, la Wander SA è una delle prime aziende svizzere a prenotare uno spot pubblicitario, girato su pellicola da 16 mm.

1965 – lancio di Ovo Drink

Gradualmente la gamma Ovomaltine viene ampliata. Oltre alla polvere originale, a Ovo Sport e Choc Ovo, con Ovomaltine Drink si aggiunge un altro classico. Dopo Ovo Sport, Ovomaltine Drink è il secondo prodotto convenience nell’assortimento di Ovomaltine.

1948 – un altro classico: Choc Ovo

Esattamente 40 anni dopo l’invenzione di Ovomaltine Original e circa 10 anni dopo Ovo Sport, con Choc Ovo nasce un nuovo classico Ovomaltine.

1937 – lancio di Ovo Sport

Ovomaltine continua a crescere. Viene introdotto sul mercato Ovo Sport, la prima barretta Ovomaltine e allo stesso tempo il primo prodotto convenience Barretta Ovomaltine da mangiare o da bere. Probabilmente l’unica barretta energetica al mondo capace di questa magia.

1927 – la fabbrica si sposta a Neuenegg

La fabbrica di Berna non riesce più a tenere il passo di una richiesta in continua crescita. Dopo circa 20 anni è ormai troppo piccola, e pertanto lo stabilimento si trasferisce a Neuenegg.

Vecchia fabbrica di Ovomaltina
Vecchia fabbrica di Ovomaltina a Neuenegg
Vista aerea della fabbrica Ovomaltine a Neuenegg
Consegna del latte nella fabbrica di Ovomaltina

1923 – lo sport

Una coppia indivisibile: Ovo e lo sport. Nel 1923 Ovomaltine, durante una competizione all’università di Berna, offre per la prima volta un servizio di ristoro, diventando così pioniere nella sponsorizzazione di eventi sportivi.
Durante 20 giochi olimpici nonché durante gare di ciclismo come il Tour de Suisse, eventi di ginnastica, gare di sci, giochi sportivi studenteschi, la leggendaria tazza di Ovomaltine si trasforma nel simbolo del ristoro ottimale. (Nell’immagine: Ferdy Kübler durante il Tour de Suisse 1947).

Ferdy Kübler al Tour de Suisse 1947

1906 – oltre i confini

Già due anni dopo la sua nascita, Ovomaltine si espande oltre il confine svizzero. Nel 1906 vengono creati i primi magazzini di vendita in Italia e Inghilterra e nel 1913 apre i battenti la prima fabbrica Ovomaltine estera a Kings Langley, in Inghilterra. L’espansione oltremare ha inizio nel 1919 con l’apertura della prima fabbrica a Chicago nonché con l’esportazione del prodotto in Australia. 

«Ovaltine», come viene chiamato il prodotto in Inghilterra, America e Asia, viene esportato con una complessa operazione di commercializzazione e promozione a livello internazionale.

Ovaltine Bus Ovo in Frankreich Ovomaltine Export
Lattina di Ovomaltina 1904

1904 – invenzione di Ovomaltine

Nel 1904 Ovomaltine compare per la prima volta sul mercato, dando così ufficialmente inizio alla propria storia. Quando venne introdotto, Ovomaltine veniva venduto come preparato curativo, ma presto anche le persone sane e attive scoprirono l’azione ricostituente di questa bevanda rivoluzionaria. Soprattutto gli sportivi apprezzavano Ovo come gustosa bevanda ristoratrice.

Albert Wander - inventore dell'Ovomaltina

1897 – padre e figlio

Georg Wander muore nel 1897. Suo figlio Alberto, anche lui chimico e farmacista, perfeziona verso la fine del secolo la «bevanda rafforzante» del padre, migliorandone il sapore e completandola con ulteriori ingredienti energetici naturali. 

La sua idea funzionò e ancora oggi è parte integrante dell’amata ricetta Ovo: l’orzo che cresce in natura e matura al sole è la base per l’estrazione del malto, l’uovo come simbolo di fertilità, il latte quale primissimo alimento del bambino e infine un po’ di cacao per rendere il sapore più completo

Georg Wander - Fondatore della Wander AG

1865 – gli albori

La nostra storia ha inizio nel 1865, in un laboratorio nella città vecchia di Berna. Il chimico Dr. Georg Wander è alla ricerca di un mezzo per contrastare il fenomeno, allora ampiamente diffuso, della malnutrizione.

Come base per il suo lavoro di ricerca sceglie un prodotto naturale considerato curativo da oltre 2000 anni, ricavato dai chicchi di orzo germogliati: il malto. 

Georg Wander riesce per primo a conservare il mosto di malto mediante uno speciale procedimento di sottovuoto. Sviluppa così un estratto di malto che per decenni sarà un vero toccasana e salvavita per numerosi bambini e malati

Labor in Bern
Entwicklung von Malzextrakt der Wander AG